BhangraBar in Corso Sempione BhangraBar Milano contatti Happy Hour Arco della Pace
X

CHI SIAMO


Il Bhangra Bar nasce a Milano nel 2003.
Per la costruzione sono stati utilizzati pezzi originali provenienti dall'India.

La porta: l'ingresso e' la porta di una antica “haveli “ dell’India centrale risalente alla fine del 1800. Le Haveli sono molto piu' che “case”, sono a volte veri e propri villaggi con palazzi finemente arricchiti di fregi, finestrelle intagliate e portali di grande ricchezza formale.

Il bancone del bar: un‘antica scrivania di un grande negozio di tessuti, in teak birmano di altissima qualita', risalente ai primi anni del 1900, notevole sia per le dimensioni che per il caratteristico piano di servizio utilizzato per srotolare i tessuti.

Il pulpito: formato da colonne che sorreggevano il patio di una casa colonica francese dei primi del 1900 nell' India meridionale, ora sostengono una piattaforma e dei parapetti, ricavati da paraventi traforati di artigianato rajastano.

Il bassorilievo in corridoio: opera proveniente dalla zona di Madras nel sud dell'India. E' un pezzo raro frutto del lavoro di intaglio di piu' artisti. Era conservato all'interno di un tempio in legno molto danneggiato che si ergeva su una spiaggia. Le sculture ancora in buono stato sono state vendute dall'amministrazione locale per la costruzione di un nuovo tempio. Questa scultura straordinaria puo' essere ora ammirata ed apprezzata all'interno del Bhangra Bar.

Ganesh: al centro dell'omonima stanza, una nicchia decorata con motivi geometrici incornicia Ganesh, dio dalla testa di elefante, della prosperità e dell'abbondanza. La statua, dei primi del '900, originaria del Rajastan è alta 210 centimetri.

Il pavimento: nel Bhangra Bar persino il pavimento trasuda storia, e senza falsa modestia possiamo affermare che anche il parquet e' un'opera d'arte. Come tale l'abbiamo valorizzato, guardandoci bene dal togliere la patina e le imperfezioni che il tempo aveva segnato sulla superficie del legno in massello di teak.

Gli interni sono semplici, resi dall'indaco cupi e al contempo luminosi. Le stanze barocche traboccanti di tessuti ocra, oro, arancio, giallo e di cuscini cilindrici fasciati di verde e blu regalano all'ambiente un calore che avvolge dall'interno.